Ricette senza glutine Special Food Sacher Tort

Sacher Tort

Ingredienti (NB quelli contrassegnati da ** devono essere garantiti senza glutine come da prontuario A.I.C oppure come segnalato in etichetta con la dizione “senza glutine”)

  • 150 g di burro
  • 250 g di cioccolato fondente: io ho mescolato in parti uguali cioccolato fondente al 50% circa e cioccolato fondente al 70% **
  • 150 g di farina senza glutine (nel procedimento sono specificate le marche utilizzate)
  • 5 uova
  • 1 bustina di vanillina**
  • 2 cucchiaini di lievito **
  • 150 g di zucchero
  • 1 barattolo di marmellata di albicocche
  • 300 g di cioccolato fondente per la glassa **
  • 150 g di zucchero a velo per la glassa **
  • 150 ml di acqua

PREPARAZIONE

1- Preparazione e cottura della base.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria (io ho aggiunto 4 quadratini di cioccolato in più in previsione del cioccolato che sarebbe rimasto attaccato alla pentola).
Mescolare il burro con 80 g di zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere il cioccolato fuso, i 150 g di farina e i due cucchiaini di lievito e mescolare bene. Io ho usato un mix di farine così composto: 50 g di farina di riso, 50 g di farina Biaglut per pane e paste lievitate, 50 g di Maizena (come da prontuario). Il lievito da me utilizzato era quello di marca Colombo. Unire quindi i 5 tuorli d’uovo e mescolare bene. Montare a neve i 5 albumi ed aggiungervi i restanti 80 g di zucchero e la vanillina ed unire i due composti delicatamente mescolando dal basso verso l’alto per non “smontare” gli albumi. Si otterrà un impasto soffice e gonfio, che dovrà a questo punto essere versato in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata (io ho usato una tortiera a cerniera da 24 cm di diametro), ed infornato a 160° (forno precedentemente riscaldato e già a temperatura) per 50 minuti. Vale la “prova stecchino”!. Trascorso il tempo di cottura, togliere dal forno e lasciar raffreddare per qualche ora (io mi sono dedicato a questa fase con un giorno di anticipo rispetto a quello in cui avrei voluto servire il dolce).

2- Farcitura con la marmellata di albicocche.

Tagliare la torta a metà: raccomando di usare molta delicatezza perché è molto “fragile” e la sua friabilità è accentuata dall’assenza di glutine nell’impasto.
Se tuttavia qualche pezzetto dovesse rompersi non disperate, perché la copertura finale con la glassa di cacao maschererà molto i difetti.
Scaldare nel microonde (io ho impostato 2 minuti a 300 W) la marmellata di albicocche dopo averla versata in una ciotola e stemperata con 2-3 cucchiai di acqua: diventerà in questo modo più fluida e quindi più facilmente spalmabile. Se non si dispone di un forno a microonde si può scaldare la marmellata a bagnomaria. Farcire e ricomporre la torta, e subito dopo spalmarla in superficie con la marmellata di albicocche (serve a renderla più “appiccicosa” in modo da far attaccare meglio
la glassa di cioccolato).

3- Glassatura.

Preparare in una pentola col fondo spesso uno sciroppo con 150 ml di acqua e 150 gr di zucchero.
Spezzettarvi dentro 300 gr di cioccolato fondente e cuocere a fiamma bassa, mescolando di continuo, fino a che il preparato non diverrà di consistenza fluida e liscia.
Versarlo quindi sulla superficie della torta spalmandolo con il dorso di un cucchiaio ed avendo cura di coprire bene anche i bordi.Lasciare un po’ di glassa per eseguire in superficie, se si vuole, la classica scritta Sacher
Mettere la glassa lasciata da parte in una sac à poche con beccuccio sottile e comporre la scritta Sacher.
Prima di gustarla lasciarla solidificare completamente qualche ora (da 2 a 4 ore) a temperatura ambiente.

Shopping cart

La tua Privacy per noi é un valore. Questo sito web utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione.  Inoltre utilizziamo cookies di Google Analytics, allo scopo esclusivo di registrare il traffico nel nostro sito, senza rivelare i tuoi dati comuni, non sensibili, a terze parti. Accetti l'utilizzo dei cookies?